TWITTER

sabato 8 ottobre 2011

Sclerosi, la sperimentazione della cura Zamboni Il via a metà novembre

FONTE NOTIZIA

Sclerosi, la sperimentazione della cura Zamboni

Il via a metà novembre

CCSVI L'obiettivo è di reclutare 650 pazienti

Il dottor Paolo Zamboni (BUSINESSPRESS)
Il dottor Paolo Zamboni (BUSINESSPRESS)
Bologna, 7 ottobre 2011 - A novembre comincera' la sperimentazione per avvalorare la 'tesi Zamboni'. Obiettivo, dimostrare la correlazione, individuata dal professore ferrarese, tra l'Insufficienza venosa cronica cerebrospinale (Ccsvi), malattia delle vene del collo e del torace, e la sclerosi multipla. A spiegarlo, durante una conferenza stampa a Bologna, è stato Gabriele Rinaldi, direttore generale dell'azienda ospedaliera universitaria Sant'Anna di Ferrara. ''Entro la seconda meta' di novembre - ha detto - saremo pronti ad arruolare i primi pazienti''.  Bisognera' 'reclutarne' 650, in 16 centri idonei piu' altri otto che stanno completando l'idoneita'. I risultati definitivi potrebbero arrivare in un paio d'anni. Ogni paziente, in media, costera' 3.500 euro. ''Tutto sara' rendicontato'', ha spiegato Rinaldi. I dati sono stati forniti in occasione della consegna di un assegno di 50 mila euro, raccolti dall'associazione Ccsvi nella Sclerosi Multipla, come contributo a 'Brave Dreams' (cosi' si chiama la sperimentazione di Paolo Zamboni che valuta il contributo dell'angioplastica venosa, appunto, nel controllo della malattia). ''Il fatto che dal basso venga fatta una raccolta fondi per la ricerca e' un segnale straordinario'', ha commentato Zamboni.
CCSVI CENTI DIAGNOSI E CURA

Nessun commento:

Posta un commento

Perché transizione culturale?

IL DIFFICILE MOMENTO DI CRISI MONDIALE, DOVUTO ALL'AUMENTO ESPONENZIALE DI : DEBITO/DISOCCUPAZIONE/SVILUPPO TECNOLOGICO/CONSUMO/INQUINAMENTO, PORTANO FINALMENTE L'UMANITÀ AD UNA ESIGENZA CONSAPEVOLE DI UN CAMBIAMENTO SOCIALE
L'ENORME SVILUPPO DI NUOVE TECNOLOGIE ECO SOSTENIBILI, DALL'ACRONIMO RBEM (MODELLO ECONOMICO BASATO SULLE RISORSE ), INSIEME ALLE NUOVE SORGENTIOPEN SOURCE (LICENZE LIBERE PER SVILUPPARNE I PROGETTI), FANNO SEMPRE PIÙ FIORIRE L'INTERESSE COLLETTIVO DI UNA NUOVA CULTURA GLOBALE.
L'IMPEGNO DI TUTTI, E' DI TOTALE INDISPENSABILITÀ PER COLLABORARE SENZA PIÙ COMPETERE.
Fausto Govoni

condividi

IL POTENZIALE GEOTERMICO MONDIALE

Siamo tutti vittime del "familismo amorale"

CONTATORE DEBITO PUBBLICO ITALIANO

FEDERICO PISTONO "cervello in fuga alla silicon valley"

Dichiarazione delle iniziative del Movimento Zeitgeist